MA DOVE SONO PRECISAMENTE LE SEYCHELLES

Sembra una domanda banale, ma molte persone, non hanno ben chiaro dove siano posizionate, geograficamente, le Seychelles.

Allora, partiamo da qui: sono uno Stato insulare africano, costituito da un arcipelago di 115 isole e isolette, posizionato nell’Oceano Indiano. L'arcipelago si trova a nord-est del Madagascar, a 1500 km dalla costa dell'Africa orientale; le isole più vicine sono Zanzibar a ovest, Mauritius e Riunione a sud, Comore e Mayotte a sudovest e Maldive a nordest.


Ora che ci siamo orientati andiamo a conoscere nel dettaglio come viene suddiviso il territorio, che si distingue per essere al 50% parco naturale (a differenza delle Maldive).

Le Isole Interne comprendono 42 isole (il 54% delle Seychelles) e più del 98% della popolazione del paese. Il gruppo delle isole granitiche è composto da 40 isole di granito, tutte all'interno di un raggio di 56 km dall’isola principale di Mahé. Sono isole forti e rocciose, con una stretta fascia costiera e colline all’interno. Il punto più elevato non raggiunge i 1000 metri, quindi vi sentirete scalatori provetti in poco tempo.

QUALI SONO LE PIU’ IMPORTANTI ISOLE DELL’ARCIPELAGO?

Mahé, l'isola più grande, dove si trova la capitale, Victoria (una città vivace, con quasi 30.000 abitanti, che ospita una piccola riproduzione del Big Ben, oltre a un mercato colorato, pub, art gallery, anche il museo di storia naturale, il tempio hindu e una storica missione).




Praslin (conosciuta per il Parco Nazionale della Val de Mai, famoso per il bosco dei "Coco de Mer", una specie di palma endemica molto rara e singolare, il simbolo delle Seychelles, capace di raggiungere i 40 metri di altezza e i 400 anni d’età. Sapete perché è diventata così famosa? Perché, a seconda che si tratti di un esemplare maschio o femmina, produce un caratteristico frutto la cui forma ricorda rispettivamente gli organi genitali maschile e femminile, guardare per credere!)


Silhouette (dall’aspetto selvaggio, inserita nel parco marino nazionale, con una vasta area di foresta vergine che contiene gli ultimi esemplari di Coleura seychellensis, un particolare tipo di pipistrello con la coda a covone).

La Digue (situata a 40 chilometri da Mahè, a 6 da Praslin. Spiagge con sabbia chiarissima, mare trasparente, massi di granito levigati, come fossero marmi nelle mani di uno scultore)



Fregate (un’isola dove la fusione integrale con la natura che rigenera l’anima è l’aspetto dominante)

Curieuse (è la sede di un interessante allevamento di tartarughe giganti, che si possono ammirare libere in giro per l’isola).

North Island (un’oasi unica incastonata nell’Oceano Indiano, con solo undici lussuosissime ville, di proprietà del North Island Resort, che danno direttamente sulla spiaggia)

§ Aride Island (una riserva naturale, popolata da vari tipi di uccelli, lucertole, millepiedi giganti, fauna e flore trasbordanti. Si arriva in mezz’ora di barca, dalla spiaggia Cote d’Or di Praslin.)

Poi troviamo due isole coralline 90 km a nord, Bird Island e Denis Island.


IL METEO

Ora, sono certa, vorrete sapere qualche informazioni sul METEO, per molti un’ossessione.

In effetti, per fare un viaggio non breve come quello che vi porterà alle Seychelles, occorre essere sicuri di scegliere il periodo giusto per godersi le bellezze e attrazioni delle isole.

Sappiate, quindi che, i mesi più freschi sono luglio e agosto, mentre quelli più caldi sono da dicembre ad aprile, con alti tassi di umidità. Marzo e aprile sono i mesi più caldi in assoluto.

I venti da sud-est, gli alisei, soffiano regolarmente da maggio a novembre, e questo rinfresca molto l’aria. I venti da nord-est da dicembre a marzo. La temperatura media è uguale tutto l’anno (intorno ai 30°, che spettacolo, eh?).

Il momento migliore per una vacanza alle Seychelles è tra le due stagioni dei venti. Marzo, aprile, maggio e ottobre e novembre: sono i mesi migliori, con scarse possibilità di pioggia e senza vento.

Curiosità: che LINGUE si parlano nella République des Seychelles? Francese, inglese e creolo delle Seychelles (che siete tenuti a non sapere se spiaccicate qualche parola delle altre due).

Dopo avervi fatto venire voglia di scappare alle Seychelles vi anticipo il post della prossima settimana: staremo sempre su queste isole meravigliose, ma vi racconterò COSA FARE.

Ci vediamo mercoledì, in pausa pranzo (il momento ideale per organizzare le vostre vacanze).


20 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti